Ernest Hemingway - Verdi colline d'Africa - Torino, Einaudi 1948 (rara prima edizione italiana)

HEMINGWAY ERNEST.  Verdi colline d'Africa. Torino, Einaudi, 1948 (al colophon: 10 Dicembre 1947).

Cm. 19,5, pp. 279 (3). Brossura editoriale illustrata da un disegno a colori di Bruno Cassinelli applicato al piatto anteriore. Minimi segni del tempo e tracce di polvere alla brossura, ordinaria patina del tempo alle estremità delle pagine, alcuni quaderni finali leggermente allentati. Esemplare in buono stato di conservazione. Rara prima edizione italiana, nella traduzione di Attilio Bertolucci e Alberto Rossi, di questo celebre romanzo hemingwayano di ambientazione africana. Pubblicato a New York nell'ottobre 1935, "Green Hills of Africa" è il diario narrativo di un safari che Hemingway fece in compagnia della moglie nel 1934. Un libro, scrisse il Times Literary Supplement, "che è espressione di una profonda gioia per la vita in Africa. Il gioco della caccia è una parte intensa di quella gioia, ma c'è qualcosa di più: c'è il colore e l'odore del paese, la compagina degli amici...e la sensazione che il tempo ha cessato di importare". Collana I Coralli, nr. 14. Cfr. Iccu.