Carl Gustav Jung - Psicologia e educazione - Roma, Astrolabio 1947 (prima edizione italiana)

JUNG CARL GUSTAV.  Psicologia e educazione. Psicologia analitica e educazione - Conflitti dell'anima infantile - Il fanciullo di talento. Roma, Astrolabio, 1947.

Cm. 21,5, pp. 147 (5). Brossura editoriale. Trascurabili segni del tempo alla brossura, ordinaria patina del tempo alle estremità delle pagine dovuta alla qualità della carta. Esemplare nel complesso ben conservato. Carl Gustav Jung (1875 - 1961) è stato uno psichiatra, psicoanalista, filosofo e accademico svizzero, una delle principali figure intellettuali del pensiero psicologico e psicoanalitico del tempo. La sua teoria, di derivazione psicoanalitica, è chiamata "psicologia analitica". Inizialmente vicino alle concezioni di Sigmund Freud, se ne allontanò nel 1913, dopo un percorso di differenziazione concettuale culminato con la pubblicazione, nel 1912, di La libido. Prima edizione italiana (titolo originale: Psychologie und erziehung, 1946) con la traduzione di Roberto Bazlen. Cfr. Iccu.

Altri libri per "filosofia" o "psicologia"