Futurismo e letteratura: Marinetti - Il club dei simpatici - Palermo 1931 (rara prima edizione)

MARINETTI FILIPPO TOMMASO.  Il club dei simpatici. Palermo, Hodierna Editrice, 1931 (28 Febbraio).

Cm. 21, pp. 182 (2). Bella e singolare legatura editoriale in tela con motivo ornamentale di stile futurista. Dorso professionalmente restaurato (cerniere internamente rinforzate e integrazioni in tela alle estremità), minime tracce d'uso alla legatura, piccoli strappetti all'estremità della prima carta di guardia; marcata patina del tempo alle estremità delle pagine. Esemplare nel complesso più che discreto. Nella prefazione l'Autore esplicita i suoi scopi di questo romanzo teatrale: "Ho voluto realizzare 1 - Una anatomia della morale con un accurato sezionamento degli orli vivi ed elastici del male. 2 - Una elettrochimica dell'Amore osservato in molte coppie di pile elettriche umane. 3 - Una psicologia degli aeroplani ed un primo impiego del Dizionario Aereo Marinetti Azari per elogiare l'aviazione". In appendice (pp. 173-182) la  rassegna stampa «Il futurismo giudicato in Italia e all'estero». Rara prima edizione (nell'emissione originale di testa rilegata in piena tela, caratterizzata da contropiatti e fogli di guardia con marchio editoriale). Cfr. Gambetti-Vezzosi, Rarità bibliografiche del Novecento italiano, p. 519; Cammarota, Marinetti, 153.