Pier Paolo Pasolini - Passione e ideologia (1948 - 1958) - Milano, Garzanti 1960 (prima edizione)

PASOLINI PIER PAOLO.  Passione e ideologia (1948 - 1958). Milano, Garzanti, 1960 (5 Settembre).

Cm. 21,5, pp. 495 (3). Legatura editoriale in tela con sovraccoperta illustrata a colori. Tassellino del prezzo ancora presente, applicato al contropiatto posteriore. Trascurabili segni d'uso alla sovraccoperta e ordinaria patina del tempo alle estremità delle pagine. Esemplare ben conservato. Volume antologico che raccoglie saggi di critica sulla poesia italiana del Novecento pubblicati in vari giornali e riviste. "A scorrere l'indice di questo volume si potrebbe anche pensare a una storia della poesia italiana da Carducci e Pascoli al secondo dopoguerra. È, infatti, una storia; sia pure per scorci, per suggerimenti, per analisi, magari secondarie fino a essere capillari, per aggressioni ai testi sin troppo accanite. [...] La storia della poesia non è qui vista come una storia a sè ma come fusa alla storia culturale, sociale e politica del cinquantennio; nell'ambito di questo atteggiamento, volto all'esclusiva conquista di giudizi di valore, si definiscono le fondamentali dimensioni del libro: la passione, che ne costituisce l'anima segreta ed è fuoco di totale, scontata partecipazione umana; l'ideologia, che - senza simmetrie ma con rabbiosa tenacia - ne governa le più impegnate strutture" (dal risvolto di copertina). Non comune prima edizione. Cfr. Gambetti-Vezzosi, Rarità bibliografiche del Novecento, p. 652: “Non comune e piuttosto ricercato”.