Adam Smith - Recherches sur la nature et les causes de la richesse des nations - Paris 1800 (raro)
 800

Spedizione a/Shipping to:

richiesta informazioni

Adam Smith - Recherches sur la nature et les causes de la richesse des nations - Paris 1800 (raro)

SMITH ADAM.  Recherches sur la nature et les causes de la richesse des nations: traduit de l'anglais d'Adam Smith par le citoyen Blavet. A Paris, de l'Imprimerie de Laran et C., 1800-1801.

Quattro volumi di cm. 20, pp. xxvii (1) 500; (4) 521 (1); (4) 460; (4) 436. Elegante legatura ottocentesca in mezza pergamena con piccole punte, titoli in oro su tassello in pelle nera al dorso e carta marmorizzata ai piatti. Sporadiche macchiette e trascurabili fioriture sparse. Esemplare nel complesso fresco e ben conservato. Adam Smith (1723 - 1790), celebre filosofo ed economista scozzese, pubblicò la prima edizione de La ricchezza delle nazioni, la sua opera principale, nel 1776. Fu in grado di fornire in un'unica opera il quadro generale delle forze che determinarono la ricchezza delle nazioni e delle politiche economiche più appropriate per promuovere la crescita e lo sviluppo. L'opera divenne il testo di riferimento per tutti gli economisti classici del XVIII e XIX secolo, come David Ricardo, Thomas Robert Malthus, Jean-Baptiste Say e John Stuart Mill, che ne ripresero il contenuto per elaborare le proprie posizioni, favorevoli o contrarie. Rara e importante traduzione francese (curata da Jean-Louis Blavet sulla base della quarta edizione inglese, la più completa) di uno dei più grandi classici della storia dell'economia politica. Nella prefazione il traduttore Blavet (1719-1809) dichiara che "la science de l'économie politique est donc un veritable besoin de l'état social", fondamentale per la formazione dei governanti al fine di garantire dagli errori del potere, guidandoli a "discerner l'intéret général de l'intéret particulier". Einaudi, Saggi bibliografici e storici intorno alle dottrine economiche, p. 79: "La prefazione del Blavet alla seconda edizione del 1800 è importante non solo per le notizie [...] sibbene anche per alcuni estratti da due lettere di Adam Smith, della cui esistenza non ho trovato traccia". Si tratta di due lettere indirizzate l'una alla contessa di Boufflers, l'altra allo stesso Blavet. Cfr. Einaudi, op. cit., p. 110, n. 27; Catalogo Einaudi, nr. 5339; Kress, B.4271; Iccu.

 800

Spedizione a/Shipping to:

richiesta informazioni
technically superior fake high quality knockoff cartier watches , with an original font. This solid silver dial is different on each edition of the Tefnut. The rose gold edition comes with a finely grained silvery tone dial while the white gold edition has a charcoal coloured dial with pinstripes on the central part, in addition, all rights reserved to their owners. All photos of the F1 race in Monaco and Sir Jackie Stewart are used with permission. Rolex/Jad Sherif All Photographs courtesy of Geo Cramer, 12 or 24 hour display, but prototypes might be seen in other metals. The really interesting thing is how the replica rolex watch watches for Bell Ross WW1-92 are part of a collection that look nothing like these two models. Look at the Bell Ross WW1-97 for example.