Alessandro Manzoni - Opere varie - 1845 (prima edizione curata dall'Autore - 10 bellissime tavole)

MANZONI ALESSANDRO.  Opere varie. Edizione riveduta dall'Autore. Milano, Stabilimento Redaelli dei fratelli Richiedei, 1845.

Cm. 27, pp. 864. Con 10 splendide illustrazioni xilografiche incise da Ratti sui disegni di Focosi, bellissime testatine e capilettera illustrano gli Inni sacri, testo inquadrato da duplice filetto. Tra la carta dell'occhietto ed il frontespizio è inserito un foglio manoscritto su due facciate datato “Napoli, 25 giugno 1861” con una bella lettera dedicatoria del signor Giuseppe Carera per il destinatatario del dono Don Bartolomeo Fulvio ( i medesimi dati di dedica compaiono nel piede del dorso della legatura). Altra lettera di invio presente all'interno ma non fascicolata. Timbretto di possesso privato alla carta di guardia anteriore. Piatti in tela con salti di colore dovuti a scolorimento del tempo. Graziosa legatura coeva in mezza pelle nera con riquadri impressi a secco e titoli in oro al dorso; piatti in tela. Sottile e superficiale splellatura alla cerniera anteriore, sporadiche e minime fioriture, peraltro nel complesso esemplare internamente fresco e ben conservato. Prima edizione curata da Manzoni delle sue ‘Opere varie', pensata come ideale completamento della celebre edizione ‘Quarantana' stampata sempre da Redaelli nel 1840. Include: Adelchi; Discorso sopra alcuni punti della storia longobardica in Italia; Il conte di Carmagnola; Lettre a M.C. sur l'unité de temps et de lieu dans la tragédie; Del romanzo storico e, in genere, de'componimenti misti di storia e d'invenzione; Dell'invenzione; Sulla lingua Italiana; Osservazioni sulla morale Cattolica; Inni sacri; Strofe; Il cinque Maggio. Cfr. Iccu; Vismara, 329; Parenti, I, pp. 230-246.

Altri libri per "letteratura" o "poesia"