Un grande classico del diritto: Antonio Rosmini - Filosofia del diritto - 1841 (rara prima edizione)

ROSMINI ANTONIO.  Filosofia del diritto. Tipografia e Libreria Boniardi-Pogliani, 1841-43.

Due volumi di cm. 24,5, pp. 802 (2); 998 (2). Con due tavole di prospetti ripiegate f.t. Bella ed elegante legatura coeva in mezzo marocchino zigrinato marrone; dorso a 4 nervi con titoli in oro. Sporadiche e naturali fioriture, prima tavola di prospetti brunita, peraltro esemplare ottimamente conservato. Rara prima edizione di uno dei più importanti saggi giuridici dell'Ottocento italiano curata dal filosofo e teologo roveretano Antonio Rosmini (1797-1855). L'opera influenzò  il dibattito italiano e straniero sui temi del diritto, della giustizia e delle libertà individuali. Riveste tuttora un alto valore perchè tratta in modo scientifico e strettamente logico le problematiche relative all'essenza del diritto nei suoi riflessi etici e socio-relazionali. Cfr. Parenti, Prime edizioni italiane, p. 436; Govi, I classici che hanno fatto l'Italia, nr. 306; Iccu.