Carlo Collodi - Divagazioni critico-umoristiche - Firenze, Bemporad 1893 (seconda edizione)

COLLODI CARLO.  Divagazioni critico-umoristiche raccolte e ordinate da Giuseppe Rigutini. Firenze, Bemporad & figlio (cessionari della Libreria Editrice Felice Paggi), 1893.

Cm. 18, pp. viii (2), 294. Legatura coeva in mezza tela rossa con titoli in oro al dorso e punte. Firma di possesso di mano coeva a occhietto e frontespizio. Leggere bruniture dovute alla qualità della carta usata per l'edizione. Ben conservato. Seconda edizione (che segue la prima del 1892) di questa raccolta di scritti inediti e articoli già pubblicati da Collodi sui giornali 'Scaramuccia' e 'La Nazione' tra il 1848 e il 1860. L'iniziativa editoriale, poi affidata alla curatela di Giuseppe Rigutini, si deve all'iniziativa del fratello dell'Autore da poco scomparso. Gli scritti collodiani trattano di letteratura, politica, belle arti, teatro, musica e poesia con capitoli dedicati a Giacomo Meyerbeer, Angelo Brofferio, Antonio Bazzini, Gaetano Donizetti, Giuseppe Verdi, Carlo Baucardè, Gualtiero Sanelli, Luigi Alberti, Gustavo Modena, Adelaide Ristori, Stefano Ussi, Giovanni Prati, Giulio Janin, Vittorio Alfieri, Ettore Bertini, etc. Cfr. Iccu.

Altri libri per "letteratura" o "teatro"