Alexandre Dumas - I tre moschettieri - Napoli 1846 (introvabile edizione in lingua italiana)

DUMAS ALESSANDRO.  I tre moschettieri. Prima ristampa napolitana per cura di G. M. Napoli, nella Tipografia della Gazzetta dei Tribunali, 1846.

Tre parti in un volume di cm. 17,5, pp. 193 (1); 179 (1); 192. Ottima legatura in mezza pelle con titoli e filetti in oro al dorso; percallina ai piatti lavorata con motivi floreali. Sporadiche e lievi macchiette/fioriture. Esemplare nel complesso ben conservato. I tre moschettieri (titolo originale: Les trois mousquetaires) è un romanzo d'appendice scritto dal grande scrittore francese Alexandre Dumas (1802-1870). È uno dei romanzi più famosi e tradotti della letteratura francese e ha dato inizio ad una trilogia, che comprende Vent'anni dopo (1845) e Il visconte di Bragelonne (1850). I tre moschettieri menzionati nel titolo dell'opera sono Athos, Porthos e Aramis, a cui poi si aggiunge il protagonista del romanzo, D'Artagnan. Rarissima traduzione in lingua italiana, non censita nel Catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale e nel Karlsruhe Virtual Catalog (che raggruppa tutte le principali biblioteche europee e mondiali) e nelle principali bibliografie. Nonostante la dicitura al frontespizio "prima ristampa napolitana' è possibile si tratti in realtà della prima edizione italiana, stampata contemporaneamente a quella di Livorno (edizione più comune e di più facile reperibilità nel mercato antiquario) due anni dopo la prima edizione francese pubblicata a Parigi nel 1844.