Erasmus Darwin - Gli amori delle piante - 1805 (prima edizione italiana - parzialmente intonso)

DARWIN ERASMUS.  Gli amori delle piante. Poema con note filosofiche. Traduzione dall'originale inglese di Giovanni Gherardini medico di Milano. Milano, presso Pirotta e Maspero stampatori-librai, 1805.

Cm. 23,5, pp. xv (1), 325 (3). Bella legatura del tempo in mezza pelle con titoli su tassello rosso e ricchi fregi in oro al dorso. Graziosa carta policroma ai piatti. Esemplare a pieni margini diseguali ancora parzialmente intonso, fresco e ben conservato. Prima edizione italiana di questo famoso poema a sfondo scientifico-naturalistico di Erasmus Darwin (edizione originale: The Botanic Garden, London, 1781) dedicato alla fecondazione delle piante. L'opera, presenta alcuni interessanti “intermedi” contenenti il “Dialogo tra il poeta e il suo libraio”. Erasmus Darwin (1731-1802), nonno del grande Charles Darwin, fu medico, naturalista, filosofo e appunto poeta. Laureato in medicina ad Edimburgo, Darwin esercitò la professione medica a Lichfield e poi a Derby. Noto principalmente per la "Zoonomia" (1794), trattato filosofico di fisiologia e psicologia umana ed animale, compose anche il poemetto "The Temple of Nature" (1803) e un "Plan for female Education" (1800), ma la sua figura è stata sempre più rivalutata come quella di uno straordinario pioniere delle teorie evoluzionistiche poi sviluppate dal Lamarck e dal suo grande nipote. Il traduttore Giovanni Gherardini (1778-1861) fu linguista e lessicografo attivo a Milano. Cfr. Iccu; Pritzel, 2061.

Altri libri per "scienze" o "botanica"