Un classico ottocentesco: Giacomo Leopardi - Epistolario - Firenze 1856 (seconda edizione)

LEOPARDI GIACOMO.  Epistolario con le iscrizioni greche triopee da lui tradotte e le lettere di Pietro Giordani e Pietro Colletta all'Autore, raccolto e ordinato da Prospero Viani. Firenze, Le Monnier, 1856.

Due volumi di cm. 18, pp. (4) 500; (4) 420 (4). Graziosa legatura coeva in mezza pelle rossa con piatti in percallina; dorso a 4 nervi con titoli e filetti in oro. Lievi fioriture sparse. Esemplare nel complesso ben conservato. Questa seconda edizione dell'epistolario leopardiano raccoglie: nelle carte preliminari il discorso del prof. Viani ai conti Carlo, Paolina e Pierfrancesco Leopardi; seguono 546 lettere di Leopardi, le iscrizioni triopee, 98 lettere di Pietro Giordani e le 6 di Pietro Colletta. Cfr. Iccu.