Friedrich Nietzsche - Al di lā del bene e del male - Torino 1898 (rara prima edizione italiana)

NIETZSCHE FRIEDRICH.  Al di lā del bene e del male. Preludio d'una filosofia dell'avvenire. Versione dal tedesco di Edmondo Weisel. Torino, Fratelli Bocca, 1898.

Cm. 24, pp. vii (1), 229 (3). Legatura editoriale in tela bicolore illustrata, con all'interno fascicolati anche entrambi i piatti dell'edizione in brossura. Firma di possesso (matita blu) di mano coeva al frontespizio. Minimi segni del tempo alla legatura, ordinaria patina del tempo alle estremità delle pagine, segno di piega all'angolo delle prime pagine. Esemplare nel complesso in buono stato di conservazione. Prima edizione italiana di questa celebre opera del filosofo tedesco Friedrich Nietzsche (1844-1900). L'edizione originale  ‘Jenseits von Gut und Boese' fu pubblicata per la prima volta nel 1886. Si tratta di uno dei testi fondamentali della filosofia ottocentesca: in esso Nietzsche attacca in maniera critica quella che considerava la vacuità morale dei pensatori del suo secolo, la mancanza di senso critico dei filosofi e la loro passiva accettazione della morale. Lo stesso Bocca nel 1899 stampò la prima traduzione italiana di Così parlò Zarathustra, sempre curata da Edmondo Wiesel. Cfr. Iccu.