Un classico della politica cinquecentesca: Paolo Paruta - Opere politiche - 1852 (bella legatura)

PARUTA PAOLO.  Opere politiche. Precedute da un discorso di C. Monzani e dallo stesso ordinate e annotate. Firenze, Felice Le Monnier, 1852.

Due volumi di cm. 17,5, pp. (4) c, 460; pp. (4) 570. Bella legatura strettamente coeva in mezza pelle con titoli e ricchi fregi in oro al dorso; carta marmorizzata ai piatti. Sporadiche e lievi fioriture. Esemplare peraltro fresco e ben conservato. Paolo Paruta (1540-1598), storico e uomo politico veneziano, ricoprì le cariche di procuratore di San Marco, governatore di Brescia ed ambasciatore a Roma. Paruta fu autore di importanti opere politiche tra cui segnaliamo quelle presenti in questa edizione: Soliloquio; Orazione funebre per i morti alla battaglia contro i Turchi; Della perfezione della vita politica; Sopra la pace de' Veneziani co' Turchi; Lettera a gentiluomo veneziano; Discorsi politici. Scritti inediti: Discorso sulla neutralità; Dispacci alla Repubblica Veneta; Relazione all'Ambasciata di Roma. In testa all'edizione un'ampia introduzione bio-bibliografica sull'Autore. Cfr. Iccu.