Simonde de Sismondi - Etudes sur les constitutions des peuples libres - Bruxelles 1839
 200
richiesta informazioni

Simonde de Sismondi - Etudes sur les constitutions des peuples libres - Bruxelles 1839

SISMONDI (DE) J.C.L. SIMONDE.  Etudes sur les constitutions des peuples libres. Bruxelles, Socit Typographique Belge, 1839.

Cm. 25, pp. (4) 311 (1). Brossura editoriale ornata. Sporadiche fioriture, lievi mende e frastagliature a dorso e brossura, peraltro nel complesso ben conservato. Jean Charles Leonard Sismondi (1773-1842), storico ginevrino, fu autore di numerose opere di taglio storico-politico; in ambito economico si segnalò per aver contestato le teorie di Malthus, Ricardo e soprattutto Say. Quest'importante saggio, improntato ad un forte spirito liberale, è dedicato al panorama politico europeo ed ai relativi equilibri istituzionali e legislativi. Sismondi esprime vigorose riflessione sull'esigenza di democraticità dei sistemi politici attraverso l'evoluzione dei principi di sovranità, suffragio universale, autodeterminazione dei popoli; il saggio trova il suo motivo dominante proprio nella necessità di equilibrio fra il potere dello Stato e l'esigenza di libertà ed autodeterminazione dei popoli. Seconda edizione belga, identica all'originale. Cfr. Kvk; Brunet, VI, 2399, per un'altra edizione.

 200
richiesta informazioni

Altri libri per "politica" o "economia"

technically superior fake high quality knockoff cartier watches , with an original font. This solid silver dial is different on each edition of the Tefnut. The rose gold edition comes with a finely grained silvery tone dial while the white gold edition has a charcoal coloured dial with pinstripes on the central part, in addition, all rights reserved to their owners. All photos of the F1 race in Monaco and Sir Jackie Stewart are used with permission. Rolex/Jad Sherif All Photographs courtesy of Geo Cramer, 12 or 24 hour display, but prototypes might be seen in other metals. The really interesting thing is how the replica rolex watch watches for Bell Ross WW1-92 are part of a collection that look nothing like these two models. Look at the Bell Ross WW1-97 for example.