Victor Hugo - I lavoratori del mare - Firenze, Gaston 1866 (rara prima edizione italiana)

HUGO VICTOR.  I lavoratori del mare. Firenze, Tipografia di G. Gaston, 1866.

Tre parti in un volume di cm. 21,5, pp. viii, 362 (2); 353 (1); 311 (1). Legatura coeva in mezza pelle con titoli e fregi in oro al dorso; tagli gialli e carta marmorizzata ai piatti. Trascurabili segni del tempo alla legatura, sporadiche fioriture e qualche piccolo alone limitato al margine esterno di alcune carte. Esemplare nel complesso in buono stato di conservazione. Victor Hugo (1802-1885), celebre scrittore francese, è considerato tra i principali teorici ed esponenti del movimento letterario romantico. I lavoratori del mare (tit. orig. Les Travailleurs de la mer) è un romanzo dedicato all'isola di Guernsey, dove Hugo passò 15 anni in esilio. L'opera è incentrata sulla volontà dell'uomo di dominare gli elementi della natura e l'episodio più significativo è rappresentato dalla lotta fra il marinaio Gilliatt con una piovra gigantesca. Verosimilmente prima edizione italiana, uscita nello stesso anno dell'originale francese, insieme a quella stampata da Sonzogno a Milano. Cfr. Iccu.