Il medoto storico: Antonio Possevino - De apparatu ad omnium gentium historiam - 1602

POSSEVINO ANTONIO.  Liber decimus sextus De apparatu ad omnium gentium historiam. Expeduntur historici graeci, latini, & alii. Venetiis, apud Io. Bapt. Ciottum , 1602.

Cm. 16,5, pp. (16) 565 (1) [ultima c. bianca mancante]. Affascinante leg. coeva in piena perg. semi-floscia con titoli ben ms. lungo tutto il dorso. Antico timbretto. Minime mende alla legatura, alone alle prime cc., fioriture sparse (pi¨ evidenti nella parte iniziale), peraltro nel complesso esemplare genuino e in buono stato di conservazione. Antonio Possevino (1533-1611), scrittore e diplomatico originario di Mantova, fu segretario della Compagnia dei gesuiti e tipico esponente della Controriforma cattolica. Interessante saggio sul metodo di studiare la storia e la geografia. L'opera, compilata originariamente in lingua latina, fu tradotta in italiano volgare dallo stesso Possevino. Cfr. Iccu.

Altri libri per "storia" o "storiografia"