Capitularia regum Francorum, Stephanus Baluzius tultensis in unum collegit - Parisiis 1677

Capitularia regum Francorum. Additae sunt Marcusi monachi et aliorum formulae veteres, et notae doctissimorum virorum. Stephanus Baluzius tultensis in unum collegit, ad vetustissimos codices manuscriptos emendavit, magnam partem nunc primum edidit, notis illustravit. Parisiis, excudebat Franciscus Muguet regis et illustrissimi archiepiscopi parisiensis typographus, 1677.

Due volumi di cm. 37, pp. (72), coll. 1448; pp. (8), coll. 1660 + 1 c.b. Timbro di prestigiosa biblioteca privata: esemplare appartenuto a Francois Pierre Guillaume Guizot (1787-1874), considerato tra i principali uomini di stato e pensatori politici dell'Ottocento francese. Ex-libris settecenteschi di nobili francesi ai contropiatti. Con bellissima antiporta figurata, una grande e bellissima tavola ripieg. f.t. raffigurante imperatore in trono circondato da 15 dignitari, 3 ill. n.t. raffiguranti imperatori, magnifiche testatine e capilettera ornati, il tutto inciso finemente in rame, alcuni medaglioni incisi in xilografia. Legatura coeva in piena pelle; dorso a 6 nervi con titoli su doppio tassello e ricchi fregi in oro agli scomparti. Tagli spruzzati. Mancanze alle estremità dei dorsi e sottili fenditure di pochi cm. alle cerniere, lievi arrossature sparse, peraltro esemplare ben conservato. Prestigiosa edizione che raccoglie la legislazione medievale francese curata da Etienne Baluze (1630-1718), giurista e storico francese, reputato tra i più grandi intelletti al tempo di Luigi XIV. L'opera include i capitolari di Carlomagno, vera e propria legislatione universale dell'impero carolingio con l'aggiunta delle integrazioni legislative di Ludovico I il Pio e Carlo il Calvo. Prima edizione. Cfr. Brunet, I, 630; Kvk.