La dinastia asburgica: Ciampalantes - Coelum austriacum romanorum caesarum - 1670 (bella legatura)

CIAMPALANTES JACOBUS.  Coelum austriacum augustissimorum romanorum caesarum e sereniss. Austriaco stemmate gloriosis gestis exornatum. Discursus panegyrici, ac poemata historica. Venetiis, ex officina Brigoncia, 1670.

Cm. 16,5, pp. (16) 252 (4). Bella antiporta incisa in rame da Giovanni Antonio Bosio e numerosi bei capilettera xilografici e finalini posti ad ornamento di ciascuna biografia imperiale. Graziosa vignetta raffigurante Venezia impressa alla penultima carta. Bellissima legatura coeva in piena pergamena rigida con ricchi fregi dorati a dorso e piatti. Timbretto nobiliare impresso a secco al frontespizio. Esemplare fresco e ben conservato. Rarissima prima e unica edizione di questa raccolta di ritratti (gesta e virtù) degli imperatori asburgici da Rodolfo I (1218-1291) a Leopoldo I (1640-1705), ancora in carica quando uscì quest'opera. Poco si sa di Iacobus Ciampalantes, teologo romano autore anche di un'opera dedicata alle vite dei pontefici. Cfr. Iccu.