Giovanni Pietro de' Crescenzi Romani - Il nobile romano ossia trattato di nobiltà - 1693

CRESCENZI ROMANI (DE) GIOVANNI PIETRO.  Il nobile romano ossia trattato di nobiltà, libri due … Ampliato con molte aggionte dal conte di Guardamiglio fratello uterino del medesimo. In Bologna, per gli eredi d'Antonio Pisarri, 1693.

Cm. 28,5, pp. (28) 334 (2). Numerosi capilettera xilografici. Legatura coeva in mezza perg. con titoli ms. al dorso. Bellissimo ex-libris del pittore fiorentino Augusto Burchi (1853-1919), la cui grande biblioteca insieme ad altre collezioni fu venduta all’asta nel 1908. Piccolo buchetto al dorso. Esemplare fresco e ben conservato. Giovanni Pietro de’ Crescenzi Romani (1615-1650), nobile nativo di Piacenza detto il “Solitario e Accademico Geniale di Codogno”, fu Accademico Adaggiato di Rimini e studioso di araldica. La prima parte di questo corposo trattato è dedicato alle varie specie di nobilità e titoli nobiliari; la seconda indaga mestieri ed arti in relazione alla nobilità (arte militare, governo politico, scienza legale, medicina, chirurgia, arti liberali, mercatura e banche, ecc.). Terza edizione ampliata. Cfr. Iccu; Piantanida, 263; Spreti, 1174; Brunet, II, 418.