Gregorio Leti - Il nipotismo di Roma - 1667 (prima edizione)

(LETI GREGORIO).  Il nipotismo di Roma. O vero relatione delle raggioni che muovono i pontefici, all'ingrandimento de' nipoti. Del bene, e male che hanno portato alla chiesa. S.n.l. (ma Amsterdam, D. Elzevier), 1667.

Due parti in un volume di cm. 13, pp. (24) 208; 248 (24). Legatura coeva in piena pergamena rigida con unghie. Esemplare fresco e ben conservato. Gregorio Leti (1630-1701), celebre poligrafo milanese, fu una delle figure più caratteristiche del libertinismo italiano. autore numerose opere messe all'indice per il contenuto polemicamente anti-clericale. Rara edizione originale. Così Willems (1384): "Édition bien imprimée et qui sort des presses de Daniel Elzevier". Cfr. anche Piantanida, I, 391; Olschki, Choix, 17402; Melzi, II, p. 233.

Altri libri per "politica" o "Vaticano"