Francesco Redi - Osservazioni intorno agli animali viventi - 1684 (con 26 tavole - prima edizione)

REDI FRANCESCO.  Osservazioni intorno agli animali viventi che si trovano negli animali viventi. In Firenze, per Piero Matini, all'Insegna del Lion d'Oro, 1684.

Cm. 24, pp. (8), 253 (1). Bellissima vignetta incisa in rame al frontespizio bicromo. Con 26 belle tavole calcografiche f.t. a piena pagina raffiguranti vermi e parassiti. Manca come sempre il ritratto dell’Autore inciso da Halluech su disegno del Sustermans (Piantanida, 1752: “questo ritratto manca quasi sempre”). Legatura ottocentesca in mezza pelle con titoli e filetti in oro al dorso. Carta marmorizzata ai piatti. Abrasione di carta marm. al piatto posteriore. Sporadiche e lievi fioriture. Esemplare ben conservato. Francesco Redi (1626-1697), nativo di Arezzo, fu medico e tra i principali studiosi di scienze naturali d’Europa. Quest’opera fu tra i testi fondanti la moderna parassitologia. L’A. descrive con perizia scientifica 108 tipologie differenti di parassiti scoperti tramite dissezioni di numerose specie animali. Prima edizione. Si segnala l’esistenza di una seconda tiratura priva dell’errata. Così Piantanida: “Rara ediz. originale… Le tav. sono inc. con particolare finezza”. Cfr. anche Brunet, IV, 1175; Graesse, VI, 58; Gamba, 823; Razzolini, p. 288. Garrison-Morton, 2448.1; Ceresoli, 446; Castiglioni, p. 475.