Cesare Beccaria - Traité des delits et peines - 1766

BECCARIA CESARE.  Traité des delits et peines traduit de l'italien, d'après la troisième édition, revue, corrigée et augmentée par l'Auteur. Avec des additions de l'Auteur, qui n'ont pas encore paru en italien. A Philadelphie (ma Parigi), s.e., 1766.

Cm. 16,5, pp. xl, 239 (1). Legatura del tempo in piena pelle con titoli su tass. e fregi oro al dorso, tagli marmorizzati. Sottili fenditure alle cerniere (piatti ben saldi), spellature e piccole mende alla leg., qualche trascurabile fioritura sparsa, peraltro buon esemplare. Non comune ristampa parigina della prima traduzione francese, annunciata da D'Alembert sulla "Gazette littéraire de l'Europe" dell'Agosto 1765 e quindi edita sempre a Parigi il 28 dicembre con la falsa indicazione "a Lausanne 1766". Le aggiunte menzionate nel frontespizio, qui curate dal traduttore Morellet, furono predisposte dallo stesso Beccaria in funzione della nuova edizione italiana (Livorno, 1766). Cfr. Kvk; Firpo, pp. 294-5; Parenti, Dizionario dei luoghi di stampa falsi, p. 169.