Giovanni Di Giovanni - L'ebraismo della Sicilia - 1748 (video)

DI GIOVANNI GIOVANNI.  L'ebraismo della Sicilia. In Palermo, nella stamperia di Giuseppe Gramignani, 1748.

Cm. 23,5, pp. (2) xx, 424. Bella vignetta al frontespizio, graziose testatine e capilettera finemente incisi in rame. Ottima legatura coeva in piena pergamena rigida con titoli ms. al dorso. Antica nota ms. di possesso al frontespizio. Trascurabile menda a una cuffia, sporadiche e marginali macchiette. Esemplare fresco e ben conservato. Giovanni Di Giovanni (1699-1753) fu canonico della santa metropolitana chiesa di Palermo e inquisitore fiscale della Corte Inquirente della Sicilia. Quest’importante opera è dedicata alla storia degli ebrei di Sicilia, terra storicamente ricca di comunità ebraiche. Nella prima parte l’A. tratta della condizione degli ebrei nell’isola; nella seconda descrive le diverse comunica ebraiche nelle città siciliane. Rara prima edizione. Così Mira (I, 432): “Scritta con sana critica grave, e ricca di monumenti”. Cfr. anche Iccu.

COD. (N112)