Diritto pubblico imperiale e politica: 6 prime edizioni edite tra il 1685 e il 1713

MEINDERS HERMANN ADOLPH.  Tractatus hist.-polit.-juridicus de statu religionis et reipublicae sub Carolo Magno et Ludovico Pio in Veteri Saxonia, sive Westfalia. Acc. Commentarius ad capitulationes Caroli Magni de partibus Saxoniae, nec non Diss. de origine et jure decimarum in Westfalia. Lemgoviae, typis Henrici Wilhelmi Meyeri, 1711.

Con bellissima antiporta incisa in rame. Pp. (8) 520 (36). Unito a: MEINDERS HERMANN ADOLPH. Thesaurus antiquitatum Francicarum et Saxonicarum, tam sacrarum quam prophanarum. Lemgoviae, typis Henrici Wilhelmi Meyeri, 1710. Pp. 32. Unito a: MEINDERS HERMANN ADOLPH. Dissertatio singularis de jurisdictione colonaria et curiis dominicalibus, veterum Francorum et Saxonum. Lemgoviae, typis Henrici Wilhelmi Meyeri, 1713. Pp. 184. Unito a: MEINDERS HERMANN ADOLPH. Vindiciae libertatis antique Saxonicae sive Westfalicae et justa explicatio diplomatis Carolini Trutmanno Comiti praetense dati Anno 779 contra illustrem Dominum Rhetium, et celeberrimum Dominum Coccejum. Lemgoviae, typis Henrici Wilhelmi Meyeri, (1713). Pp. 59 (1). Unito a: BEIER ADRIANUS. Advocatus rerum opificialium peritus, sive processus mechanicarum causarum forensis absolutus, per universa sua capita. non casibus modo practicis; nec tamen nisi mechanicis diversarum artium atque provinciarum ventilatis; verùm, omnis generis juribus mechanicorum atque moribus. Francofurti et Lipsiae, apud Joh. Christoph Stossel, 1705. Con bellissimo ritratto inciso in rame all'antiporta. Pp. (6) 421 (25) [le pagine 129-136 sono bianche per errore dello stampatore]. Unito a: Tractatio juridica de jure mortuario, in bonis defuncti hominis proprii, ejus domino competente. Tubingae, typis Johann-Henrici Reisl, 1685. Pp. (2) 102 (6). Sei opere in un volume di cm. 19,5. Ottima legatura coeva in piena perg. rigida con titoli ms. al dorso; tagli rossi. Trascurabili arrossature. Esemplare ben conservato. Miscellanea di scritti di argomento giuspubblicistico dedicati al Sacro Romano Impero. Hermann Adolph Meinders (1665-1730), giureconsulto e storico tedesco nativo di Halle, si convertì al protestantesimo nel 1686 a Tubingen. Fu autore di opere sulla storia giuridica della Westfalia e anche di un trattato sui processi alle streghe. Adrian Beyer (1634-1712), giurista tedesco nativo di Jena, fu avvocato e professore universitario. Si specializzò, come ben testimonia questo tratatto denominato Advocatus rerum opicifinalium, in diritto delle tecnologie, delle macchine, dell'artigianato e dei mestieri. Tutte le opere rarissime (alcune non censite in Iccu e Kvk) e in edizione originale.