Pietro Giannone - Istoria civile del regno di Napoli & Opere postume - 1753/55
 1200
richiesta informazioni

Pietro Giannone - Istoria civile del regno di Napoli & Opere postume - Haya 1753/55

GIANNONE PIETRO.  Istoria civile del regno di Napoli Con accrescimento di note, riflessioni, medaglie, e molte correzioni, date e fatte dall'Autore, e che non si trovano nella prima edizione. Haya, a spese di Errigo-Alberto Gosse e Comp., 1753.

Pp. xxxii, 524; viii, 573 (1) + 1 c.b.; viii, 564; xii, 560. Segue: GIANNONE PIETRO. Opere postume in difesa della sua storia civile del regno di Napoli. Con in fine la di lui Professione di fede. Palmyra (Lucca ?), all'Insegna della Verità, 1755. Pp. xii, 303 (1); 84 (46). Cinque volumi di cm. 24,5. Ritratto di Giannone all'antiporta del primo volume, ritratto della dedicataria Fiorenza Ravagnini Vendramin nelle Opere postume, una tavola f.t. di medaglioni. Frontespizi in rosso e nero, graziosi capilettera e alcune belle testatine xilografiche. Legatura coeva in piena perg. rigida con titoli in oro su tass. al dorso; tagli spruzzati. Mancanze marginali ai tasselli, piccoli segni del tempo alle legature, lievi e naturali fioriture dovute alla qualità della carta, macchiette sparse. Esemplare nel complesso in buono stato di conservazione, genuino e marginoso. 1) Pietro Giannone (1676-1748), nativo di Ischitella di Puglia, impiegò circa venti anni di studio e ricerca per compilare e dare alla luce questo imponente lavoro dedicato alla storia del regno di Napoli. L'opera ebbe grandissima circolazione, ma creò scandalo nelle gerarchie ecclesiastiche romane tanto da essere messa all'Indice e condannata al rogo. Giannone infatti dimostrò storiograficamente l'origine storica del papato e la genesi terrena (e assai poco divina) dei poteri arrogatisi da questo nel regno di Napoli. L'A. stesso fu perseguitato, costretto a espatriare e infine incarcerato a vita. Seconda edizione, aumentata e corretta rispetto alla rarissima prima, pubblicata nel 1723 e andata distrutta per le sopraccitate vicende. 2) Prima edizione delle opere postume del Giannone contenente l'Apologia dell'Istoria civile di Napoli e la Professione di fede dedicata al gesuita Giuseppe Sanfelice, spesso mancante. Così Brunet (II, 1584): "La profession de foi de l'auteur ne se trouve pas dans tous les exemplaires de l'edition de 1755, publiée sous l'indication de Palmyra". Raro, soprattutto da trovarsi completo di tutte le parti presenti nel nostro esemplare. Questa fu definita la "migliore edizione" da Benedetto Croce. Cfr. anche Iccu; Graesse, III, 79; Lozzi, 2965.

 1200
richiesta informazioni

Altri libri per "storia" o "regno di Napoli"

technically superior fake high quality knockoff cartier watches , with an original font. This solid silver dial is different on each edition of the Tefnut. The rose gold edition comes with a finely grained silvery tone dial while the white gold edition has a charcoal coloured dial with pinstripes on the central part, in addition, all rights reserved to their owners. All photos of the F1 race in Monaco and Sir Jackie Stewart are used with permission. Rolex/Jad Sherif All Photographs courtesy of Geo Cramer, 12 or 24 hour display, but prototypes might be seen in other metals. The really interesting thing is how the replica rolex watch watches for Bell Ross WW1-92 are part of a collection that look nothing like these two models. Look at the Bell Ross WW1-97 for example.