John Selden - Table talk - 1716

SELDEN JOHN.  Table talk ... Relating especilly to religion and State. London, printed for Jacob Tonson , 1716.

Cm. 14,5, pp. (8) 136. Ex-libris George Wilbraham al verso del frontespizio. Leg. antica (ma posteriore) in mezza pelle. Manca la prima sguardia, lievi bruniture e qualche carta con tracce di polvere, peraltro nel complesso buon esemplare. John Selden (1584-1654), definito forse enfaticamente da Grozio la "gloria dell'Inghilterra", è ritenuto ad ogni modo uno dei più originali intellettuali del Seicento inglese. Le sue posizioni sulla condizione ebraica, la difesa della libertà di stampa e l'elaborazione di un sistema di diritto naturale incardinato sulle leggi ebraiche, gli procurarono inimicizie politiche, l'avversione della chiesa anglicana e soprattutto numerose incarcerazioni. Celebre raccolta di un centinaio di discorsi pubblicata per la prima volta postuma nel 1689 e di seguito più volte ristampata. Le voci sono disposte in ordine alfabetico da "abbies" a "Zealots" e spaziano dalla politica, alla religione, attraverso il diritto e la filosofia. Terza edizione. Cfr. Graesse, VI, 343; Kvk.

Altri libri per "politica" o "filosofia"