Ponziani - Il giuoco incomparabile degli scacchi sviluppato con nuovo metodo - Venezia 1773 (raro)

(PONZIANI DOMENICO LORENZO).  Il giuoco incomparabile degli scacchi sviluppato con nuovo metodo, per condurre chiunque colla maggior facilità dai primi elementi fino alle finezze più magistrali. In Venezia, presso Simone Occhi, 1773.

Cm. 20,5, pp. viii, 383 (1). Alcune tavole numeriche incise in xilografia n.t., capilettera e graziosi finalini xilografici. Legatura in piena pergamena antica rimontata. Qualche trascurabile alone al margine di alcune carte e più invasivo alle ultime 6/7 carte, peraltro esemplare in buono stato di conservazione. Domenico Lorenzo Ponziani (1719-1796), protonotario apostolico e professore modenese, fu insieme ad Ercole Del Rio e Giambattista Lolli, tra i più stimati scrittori di scacchi del Settecento italiano. Come scacchista si contrappose nella teoria del gioco a quella francese e lasciò il suo nome legato a una particolare apertura, qui codificata. Seconda edizione (dopo la prima del 1769), rara e sempre ricercata. L'opera fu più volte ristampata nella prima metà dell'Ottocento. Cfr. Melzi, I, 463; Iccu.