Vincenzo Tanara - L’economia del cittadino in villa - 1745

TANARA VINCENZO.  L’economia del cittadino in villa divisa in sette libri. Con l’aggiunta delle qualità del cacciatore del medesimo Autore. In Venezia, presso Giuseppe Bortoli, 1745.

Cm. 23,5, pp. viii, 524. Belle testatine, finalini e numerosi capilettera xilografici. Graziosa legatura coeva in piena pergamena rigida con titoli in oro su tassello in pelle al dorso; tagli spruzzati. Antica nota di possesso manoscritta al frontespizio, qualche trascurabile fioritura sparsa. Esemplare ben conservato. Vincenzo Tanara (1600 ca.-1667), marchese bolognese, fu soldato presso varie corti italiane e incallito cacciatore. Questa classica ed interessante opera raccoglie capitoli riguardanti l'agricoltura, l'enologia e la gastronomia. Citata in numerose bibliografie venatorie per il capitolo conclusivo sul cacciatore e i numerosi richiami alla caccia sparsi nel testo. Cfr. Iccu; Ceresoli, 508; Lastri, 122; Piantanida, 1811.

COD. (N53)