Acconciature e copricapi: Thiers - Istoria delle parrucche - 1702  (rara prima edizione italiana)
 500
richiesta informazioni

Acconciature e copricapi: Thiers - Istoria delle parrucche - 1702 (rara prima edizione italiana)

THIERS JEAN BAPTISTE.  Istoria delle perrucche, in cui si fa vedere la loro origine, la usanza, la forma, l'abuso, e la irregolarit di quelle degli ecclesiastici. Tradotta dal francese per ordine dell'eminentiss. arcivescovo Orsini vescovo tusculano da Giuliano Bonvicelli. Benevento, nella Stamperia Arcivescovile, 1702.

Cm. 14,5, pp. (24) 603 (37). Graziosi finalini e capilettera xilografici. Ottima legatura coeva in piena pergamena rigida, dorso a cinque nervetti con titoli manoscritti allo scomparto di testa. Sporadiche e leggere arrossature, peraltro esemplare nel complesso ben conservato. Jean Baptiste Thiers (1636-1703), teologo e scrittore erudito di Chartres, fu autore di numerose opere capaci di suscitare ampi dibattiti e polemiche di dimensione europea. Non comune prima edizione italiana curata da Gaetano Boncivelli (edizione originale: Paris, 1690) di questo rinomato trattato dedicato alla storia delle parrucche e dei copricapi, dall'antichità al Seicento. L'Autore dedica ampi cenni alle forme delle parrucche, ai diversi tipi di acconciature alla moda, ai modi di portare la barba e infine alla tintura dei capelli. L'Autore stigmatizza l'uso delle parrucche da parte degli ecclesiastici e, conseguentemente, anche dei laici, fornendo al contempo una ragionata rassegna di copricapi sostitutivi delle parrucche il cui uso era invece da ritenere lecito (barettes, mitres, amusses, capuchons, camails, chaperons, coifes, amits, bonnet quarrés, calottes). Cfr. Iccu; Cicognara, 1602: “Quest'opera è piuttosto diretta contro l'abuso delle perrucche degli Ecclesiastici”; Brunet, V, 820. Graesse, VII, 135.

 500
richiesta informazioni

Altri libri per "storia" o "moda"

technically superior fake high quality knockoff cartier watches , with an original font. This solid silver dial is different on each edition of the Tefnut. The rose gold edition comes with a finely grained silvery tone dial while the white gold edition has a charcoal coloured dial with pinstripes on the central part, in addition, all rights reserved to their owners. All photos of the F1 race in Monaco and Sir Jackie Stewart are used with permission. Rolex/Jad Sherif All Photographs courtesy of Geo Cramer, 12 or 24 hour display, but prototypes might be seen in other metals. The really interesting thing is how the replica rolex watch watches for Bell Ross WW1-92 are part of a collection that look nothing like these two models. Look at the Bell Ross WW1-97 for example.