Una celebre opera teatrale: Vincenzo Monti - Aristodemo - Parma, Bodoni 1786 (prima edizione)

MONTI VINCENZO.  Aristodemo. Tragedia. Parma, dalla Stamperia Reale, 1786.

Cm. 28, pp. (12) 130 + 1 c.b. Con una bellissima antiporta e una vignetta al frontespizio raffigurante due maschere incise finemente in rame. Legatura coeva in piena pergamena perg. rigida con titoli ms. al dorso. Trascurabile alole al margine interno superiore di alcune carte centrali, sporadiche fioriture, peraltro esemplare fresco e ben conservato, stampato su carta forte. Edizione originale del primo lavoro teatrale di Vincenzo Monti (1754-1828), magistralmente impresso da Bodoni che si adoperò in prima persona anche per organizzare la rappresentazione della tragedia al cospetto del Duca Ferdinando, che premiò l'Autore con una medaglia d'oro. L'opera fu molto apprezzata da Goethe che presenziò anche alla prima rappresentazione privata. Così Gamba, 2617: “Splendida edizione”. Cr. anche Iccu; De Lama, II, 40; Brooks, 312; Parenti, 353.